Saluzzo: È morta Anna Maria Olivero, 86 anni

Fu per nove anni direttore della Caritas diocesana

È morta nella casa di riposo di Sampeyre, dove era da qualche tempo ospite, Anna Maria Olivero, vedova Busso. Aveva 86 anni ed era una persona molto conosciuta nel saluzzese per il suo lungo impegno nel volontariato e nel sociale.
Per nove anni, dal 2000 al 2009, è stata direttore della Caritas della diocesi di Saluzzo, ricoprendo tale incarico con disponibilità e impegno, mantenendo sempre un profilo basso, com’era nel suo stile. Ma il suo impegno nel volontariato era iniziato molti anni prima come responsabile del gruppo Unitalsi di Saluzzo per i pellegrinaggi a Lourdes.
Nel 1995 era stata candidata sindaco per il centrosinistra con le liste Solidarietà e Insieme per Saluzzo ed era stata consigliere comunale di minoranza fino al 1999.
Rimasta vedova anni fa, nel 2017 era stata colpita dalla prematura morte della figlia Fulvia Busso.
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.