Saluzzo: La giovane Ambra Ribicini vince il concorso di idee Saluzzo 2024

Il logo arriva dalle Marche

Ha 24 anni ed è residente a Porto San Giorgio in provincia di Fermo nelle Marche. Ambra Rubicini è la giovane, vincitrice del concorso di idee per il logo di candidatura di Saluzzo e Terre del Monviso a Capitale italiana della cultura 2024.
 Il logo che ha presentato, uno degli oltre 150 lavori che sono stati recapitati alla giuria di esperti, secondo gli organizzatori esprime e rappresenta in modo semplice, diretto ed immediato gli elementi fondamentali della visione strategica della candidatura. 
La giovane ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Macerata e all’ISIA Faenza Design, l’Istituto universitario per l’alta formazione nel settore del design. Il progetto di Ambra Rubicini si sviluppa partendo dalla creazione di un segno che rispecchi il territorio e comunichi allo stesso tempo l’importanza data ai giovani, con un carattere moderno, semplice e d’impatto. Il logo rappresenta le montagne, che sono il fulcro dell’iniziativa. 
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.