Saluzzo: Progetto dei ragazzi che vivono in cohousing

Caritas: vota l’orto a vapore

“L’orto a vapore” è il progetto promosso dai quattro giovani saluzzesi, Rebecca, Paolo, Michela e Luigi, di età compresa tra i 20 e i 24 anni, che stanno sperimentando l’autonomia abitativa presso la Casetta, il cohousing della Caritas diocesana di Saluzzo nell’ex casello ferroviario in via Savigliano 30.
Una coabitazione regolata da un patto di convivenza ispirato alla sostenibilità: tra gli impegni che i giovani occupanti della Casetta fanno propri c’è la coltivazione dell’orto nel fazzoletto di terra che si trova sul retro del casello. 
Un’attività che ora puntano ad ampliare e strutturare meglio con la creazione di una serra, l’acquisto di attrezzature e sementi e con l’aiuto di qualche esperto come l’orto collettivo “La Milpa” di Piasco e i giovani della cooperativa agricola Cresco a Rossana.
Ma i quattro giovani non vorrebbero limitarsi a “coltivare il proprio orticello”: «Ci piacerebbe che l’orto potesse aprirsi alla comunità, coinvolgere altri giovani per creare momenti di condivisione (ad esempio facendo piccoli laboratori per imparare a coltivare, conoscere varietà locali e dimenticate, mangiare insieme i prodotti dell’orto. – spiegano i “casettari” -. Vorremmo che l’orto della “Casetta” diventasse uno spazio “privato” che si apre alla collettività. E se i frutti raccolti saranno tanti, donarli (magari una cassetta a settimana) all’Emporio della Solidarietà della Caritas”».
Col progetto “L’orto a vapore” (che ha come partner l’Azione cattolica, l’Acr, la Pastorale sociale e del lavoro e la Caritas di Saluzzo) i giovani della Casetta partecipano al concorso “Idee in movimento per il lavoro e la pastorale” del Movimento Lavoratori di Azione Cattolica, edizione 2021 che assegnerà un finanziamento massimo di 3 mila euro ai progetti selezionati: da domenica 7 marzo e fino a giovedì 18 è possibile votare il progetto saluzzese “L’orto a vapore”, si può contribuire a far sì che i ragazzi ottengano il punteggio necessario per ottenere il finanziamento. 
Per  votare digitare l’indirizzo https://concorsoidee.azionecattolica.it/node/151