:

Carta e digitale

Continua il dibattito sulla sopravvivenza della carta: riusciranno i libri e i giornali a sopravvivere al continuo dilagare della digitalizzazione, dell’uso di vari monitor per leggere storie e notizie dagli e-book, siti, applicazioni, piattaforme e via evolvendo? è un dibattito che evidentemente appassiona visto che viene continuamente riproposto dando per certa la morte della carta oppure la sua sopravvivenza come “nicchia” per pochi, scelti, lettori o addirittura la sua crescita grazie a nuovi e attenti lettori.
Calandoci nella nostra realtà c’è da rimarcare come al “Corriere di Saluzzo” si speri naturalmente nella sopravvivenza della carta ma, nello stesso tempo, si sia molto attenti all’evoluzione tecnologia. Dalla possibilità di stipulare degli abbonamenti in digitale (ricevendo così il giornale sulla propria mail), al nostro sito in costante crescita così come la pagina facebook che propone anche le riprese in streaming di avvenimenti culturali (com’è stato per concerti, dibattiti, incontri…) e sportivi con la ripresa in diretta delle partite casalinghe del Saluzzo calcio che milita in serie D e dell’Aba basket Saluzzo in serie C regionale. 
Siamo inoltre presenti su altri social come Instagram.
Insomma una continua sinergia tra la “vecchia”, indispensabile, carta e i mezzi di comunicazione del presente e del futuro con investimenti e aggiornamenti continui.
Uno sforzo che ci accomuna agli altri giornali ma che rischia seriamente di essere compromesso, vanificato dalla pirateria informatica che dilaga on line diffondendo illegalmente giornali, libri, film, musica. Se crediamo al futuro non diventiamo pirati! 
Alberto Gedda

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.