I ragazzi leggono di Mara Dompè

Benvenuta alle medie, Nat

Natalie non vede l’ora di iniziare le scuole medie. Soprattutto non vede l’ora di ritrovare la sua cara Lily. Sono amiche inseparabili dalla seconda elementare e da sempre fanno ogni cosa insieme. Stranamente, però, durante l’estate si sono sentite pochissimo, perché da quando ha traslocato nel nuovo quartiere Lily è sempre molto impegnata. Arrivato il primo giorno di scuola, Natalie si accorge che è tutto cambiato: Lily non solo la ignora, ma la maltratta e le lascia antipatici biglietti sull’armadietto. 
Non è abbastanza alla moda, non è abbastanza disinvolta, ha abbastanza stile, è un disastro in ginnastica ed è anche stonata. Insomma è una “sfigata”, una “nerd” e tutto all’improvviso sembra enormemente difficile. Ma in realtà Natalie ha molte risorse che neppure sospetta di avere, deve soltanto imparare a scegliere meglio le sue amicizie e a «concentrarsi su chi che è, e non su chi non è», come le spiega la ragazzina-con-i-capelli-in-faccia.
 Il graphic novel dell’autrice americana Maria Scrivan è un tenero e divertente diario di bordo della vita di una ragazzina alle prese con il bullismo, le insicurezze, la solitudine, gli innamoramenti, le nuove amicizie: insomma, la complicata avventura del diventare grande. 

Maria Scrivan, Benvenuta alle medie, Nat, 
Il Battello a vapore, 15,50 euro.  

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.