Saluzzo: Le somministrazioni sono scese a 1500 al giorno

L’hub è agli sgoccioli

L’hub vaccinale allestito nel Pala CrS chiuderà il 20 novembre, quando l’attività verrà ricollocata in ospedale, come all’inizio del periodo vaccinale. Le vaccinazioni anti-Covid verranno effettuate nella sala al primo piano, dell’ala antica dell’ospedale, adiacente al laboratorio analisi. 
Lo ha annunciato, nella conferenza stampa di martedì 19 ottobre in comune a Saluzzo, il direttore Generale dell’Asl Cn 1, Giuseppe Guerra che ricorda: «fino al 30 ottobre viene mantenuto l’accesso libero, per fornire l’opportunità, a chi ha fatto la prima dose, di utilizzare la stessa sede anche per il richiamo. La chiusura del centro del foro Boario non significa che a Saluzzo non si faranno più vaccinazioni, ma la scelta è stata dettata dal calo delle somministrazioni che, negli 8 centri presenti su tutto il territorio dell’Asl Cn 1, sono passate da 4.900 in alcune giornate di picco, all’inizio della campagna vaccinale, ad una media giornaliera di 4.200, attualmente ridotta a 1.400/1.500».

La notizia completa in edicola sul Corriere di Saluzzo.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.