Valmala: Conclusa la stagione estiva al Santuario

Un "grazie" per il bene ricevuto

Mercoledì 13 ottobre, anniversario dell'ultima apparizione della Vergine Maria a Fatima, presso il Santuario di Valmala, come tradizione, alla presenza di numerosi pellegrini e delle autorità civili del Comune di Busca e del Municipio di Valmala, insieme ai volontari e ai collaboratori, si è conclusa la stagione estiva con la preghiera del santo rosario di Valmala, a cui è seguita la celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo mons. Cristiano Bodo.
«È stata un'importante occasione per dire grazie per tutto il bene ricevuto in questo tempo, in cui si è sentito forte il desiderio di ritornare alla normalità, nonostante la situazione pandemica ancora non conclusa. Il Vescovo ha sottolineato come, guardando al Magnificat di Maria, nonostante i difficili tempi che stiamo attraversando, si può credere fermamente nella presenza di Dio che accompagna, sostiene e dona senso al tempo e alla storia dell'uomo. Mons. Cristiano ha inoltre invitato ad essere sempre più testimoni gioiosi del Vangelo, attraverso l'amore vissuto in ogni gesto e in ogni parola, soprattutto verso le giovani generazioni, le più bisognose di scoprire il senso profondo della loro esistenza» sottolinea il Rettore del Santuario di Valmala don Federico Riba.
A stagione conclusa il Santuario continuerà ad offrire occasioni di preghiera. Continuerà infatti ad essere aperto la domenica pomeriggio con la celebrazione eucaristica alle ore 16 durante il mese di ottobre e, dalla prima domenica di novembre, alle ore 15.30.
L'ultima domenica di ogni mese, un'ora prima della santa messa, continuerà l'iniziativa dell'Adorazione eucaristica per le famiglie, pregando in particolare per le famiglie più in difficoltà.

 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.