Barge: Posizionato in questi giorni

Defibrillatore in località Crocera

Ha trovato collocazione ed è ora a disposizione della popolazione, qualora ve ne fosse bisogno, il defibrillatore che famigliari e amici di Massimo Crespo, scomparso prematuramente nel settembre 2017 all’età di 51 anni, in seguito ad un malore che lo colse nella sua abitazione in località Crocera, acquistarono – con un contributo anche da parte dell’amministrazione comunale – e donarono in sua memoria.
Da qualche settimana, infatti, il dispositivo salva vita si trova dentro una apposita cassetta, posizionata sotto l’ala antistante la chiesa Nostra Signora di Lourdes, proprio a Crocera di Barge.
Tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre, una ventina di cittadini residenti in frazione si sono poi rivolti alla Croce Rossa, per conseguire l’attestato abilitante al suo utilizzo: in quell’occasione, fu il locale gruppo di giocatori di bocce a raccogliere la somma necessaria per il rimborso spese dei corsi.