Fossano: Sabato 15 gennaio, l'assemblea di Cia eleggerà il presidente e discuterà di prezzi

Claudio Conterno verso la riconferma

Si svolgerà sabato 15 gennaio nella Sala polivalente del Castello degli Acaja di Fossano l’assemblea provinciale della Cia (Agricoltori Italiani).
I 64 delegati eletti nelle assemblee di zona a dicembre, approveranno alcuni aspetti tecnici e voteranno i vertici dell’organizzazione agricola per i prossimi 4 anni. 
L’attuale presidente uscente, Claudio Conterno, 59 anni viticoltore di Monforte d’Alba, è l’unico candidato alla guida di Cia, fino al 2025. Con lui, l’assemblea elegge anche il Consiglio esecutivo e quello direttivo provinciale. Sono due i nomi proposti alla vicepresidenza: l’uscente Marco Bellone e il già presidente dei giovani imprenditori Cia, Marco Bozzolo. Come direttore provinciale dovrebbe essere riconfermato Igor Varrone. 
Durante l’assemblea, il presidente uscente illustrerà il lavoro svolto durante gli anni del proprio mandato. Poi si proseguirà con il dibattito e la successiva votazione. La seduta si concluderà con la tavola rotonda sui problemi e le prospettive del mondo rurale a cui parteciperanno i vertici Cia, i rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni legate all’organizzazione agricola. Tra gli argomenti all'ordine del giorno: l'equa remunerazione delle produzioni agricole.
L’organizzazione provvederà a comunicare eventuali modifiche al programma dovute alle restrizioni causate dal Covid. 

Nella foto: Il direttore provinciale Igor Varrone e il presidente uscente Claudio Conterno