I ragazzi leggono di Mara Dompè

La lettera perduta

In occasione della giornata della memoria, Bao Publishing porta in libreria un fumetto dedicato ai giovani lettori a cui piacciono «le storie che parlano anche di Storia». 
La protagonista, Emma, si è trasferita da poco nella cittadina di Montequadrato. 
Non conosce ancora nessuno nella nuova scuola e sembra poco intenzionata a fare nuove amicizie. Un giorno, mentre vaga per i vialetti del parco con il suo unico amico, un gatto randagio rosso di nome Malpelo, persa tra le parole e le note di una canzone, viene investita da una folata di vento gelido che trasporta una lettera misteriosa datata 1943. 
È l’incontro, improvviso e inaspettato, con la storia. Quella lettera, infatti, appartiene al fantasma di un ex soldato della seconda guerra mondiale: una lettera d’amore che lo lega a Tina, una ragazza ebrea che il giovane ha salvato da un rastrellamento fascista proprio lì, a Montequadrato, diversi decenni prima. 
Il fantasma sembra aver perso memoria di quel tempo, si tormenta tra paure e sensi di colpa, non riesce a trovare pace. 
Emma, Malpelo e una nuova amica lo aiuteranno a ricostruire i suoi ricordi e a riconciliarsi con il passato. 
Un fumetto per ragazzi per avvicinarsi con leggerezza a un periodo cupo della storia italiana. 

Manuela Santoni, 
La lettera perduta, Bao Publishing, 
20 euro.