Saluzzo: Trame di Quartiere entra nel vivo con “Per motivi di giustizia”, giovedì 29 settembre alle 14.30

Storie di sfruttamento lavorativo

Il Quartiere entra nel vivo del calendario di iniziative, con un fine settimana ricco di appuntamenti. 
Dopo la presentazione di “Nato due volte”, volume edito da Fusta e firmato da Ramona Goitre, giovedì 29 settembre l’appuntamento è alle 14.30, in Sala Tematica, con il presidio “Libera” di Saluzzo e un ospite speciale. I saluzzesi potranno infatti incontrare il sociologo e attivista Marco Omizzolo, autore del volume “Per motivi di giustizia” (edizioni People 2022), narrazione di storie di sfruttamenti di stagionali in agricoltura, in particolare nella zona dell’Agro pontino. Omizzolo dialogherà con l’avvocato Valentina Sandroni, rappresentante di “Libera”.
“Per motivi di giustizia” è un viaggio tra le storie di braccianti ribellatisi alla schiavitù delle agromafie e del caporalato: «espressione di un’Italia che non si arrende, nonostante il razzismo, il lavoro forzato, le mafie e i Decreti sicurezza», così gli editori del volume.
Sabato 1° ottobre, ritrovo in Sala Tematica alle 21, per parlare della storia della caserma Mario Musso, simbolo di adattamento e oggi punto di ritrovo della cittadinanza. “Dal Quartiere di cavalleria a polo socioculturale: cenni storici ed evoluzione della «Mario Musso»”.

La notizia completa in edicola sul Corriere di Saluzzo.