Saluzzo: Ordine del giorno a sostegno della Coldiretti

Contro il cibo in provetta

Il Comune di Saluzzo si schiera insieme alla Coldiretti a favore della campagna di sostegno ed adesione alle iniziative di Coldiretti contro il cibo sintetico. 
L’argomento è stato affrontato nel corso del consiglio comunale del 30 novembre. Una presa di posizione sull’onda emotiva di molti sondaggi, che vedono gli italiani bocciare senza appello il cibo in provetta.
L’obiettivo di Coldiretti è promuovere una legge che vieti la produzione, l’uso e la commercializzazione del cibo sintetico in Italia: dalla carne prodotta in laboratorio al latte “senza mucche”, fino al pesce senza mari, laghi e fiumi. Tra le motivazioni contro il cibo sintetico argomentate nella delibera presentata in consiglio comunale dalla maggioranza ci sono vari argomenti, tra cui il fatto che  il cibo sintetico è prodotto in bioreattori che non salvaguardano l’ambiente, perché comportano un maggiore consumo di acqua ed energia rispetto agli allevamenti tradizionali e soprattutto è meno efficiente di quelli oggi più performanti. 

La notizia completa in edicola sul Corriere di Saluzzo.