Bagnolo: Appena 24 nati nei primi undici mesi dell'anno

L'inverno demografico

Dati sconcertanti sulla demografia in paese, come del resto in tutta la nazione.
A margine dell’ultimo consiglio comunale di lunedì 28 novembre scorso, che ha trattato, tra gli altri, anche il tema dei lavori ai plessi scolastici, sono stati presentati alcuni dettagli sulla dinamica anagrafica della popolazione locale.
Pochi i nati nel 2022 (appena 24 in undici mesi), numeri in grado di formare una sola classe da qui all’età scolastica, a fronte di oltre una settantina di decessi dall’inizio dell’anno, con un saldo naturale che si prevede pesantemente negativo.
Inoltre, un centinaio di residenti hanno superato i 90 anni di età, mentre un terzo della popolazione è over 75. I dati sono stati snocciolati dal vice sindaco Chiaffredo Maurino.
Culle vuote significa, a breve, anche aule vuote. Come i ghiacciai che si sciolgono sulle Alpi così anche le aule delle scuole vanno inesorabilmente svuotandosi.

Articolo completo sul Corriere in edicola