Villafranca: L'associazione fa un bilancio e guarda alle prossime sfide

Numeri da record per gli Amici del Po

Oltre 1.200 soci, un seguito di fedelissimi che ogni anno aumenta. Il 2024 degli Amici del Po è ripartito alla grande, con tante novità, a cominciare dalla conclusione dell'iter che ha portato l'associazione ad entrare nel Terzo Settore.
E all'orizzonte ecco arrivare il rinnovo delle cariche sociali: «Venerdì 5 e sabato 6 aprile i soci iscritti entro gennaio 2024 saranno chiamati al voto per  eleggere il nuovo Consiglio direttivo, in carica per i prossimi cinque anni. Ci sono 19 posti e bisogna presentare le candidature entro il 15 marzo. Auspichiamo possa farsi avanti qualche volto nuovo, magari dei giovani disposti a impegnarsi e a collaborare con noi», spiega il presidente Beppe Galfione. 

Il servizio completo sul Corriere in edicola da giovedì 29 febbraio